facebooktwitteryoutube
in Casa - 07 Apr, 2016
by Reggia delle Meraviglie - no comments
Come Fare il Burro di Sesamo in Casa

Il burro di sesamo, conosciuto come tahini, è un alimento tipico della cucina medio-orientale. Si tratta di una crema composta da semi di sesamo schiacciati usata come condimento per contorni e anche per colazione.

Si tratta di un alimento abbastanza calorico. Un cucchiaio contiene 85 calorie di cui 65 provengono da grassi buoni, acidi grassi essenziali come omega 3 e omega 6 che aiutano la produzione di prostaglandine contribuendo a ridurre l’ipertensione, 3 gr di proteine e 1 gr di fibre. Il burro di sesamo contiene anche vitamina B1, fosforo, ferro, manganese, rame e magnesio che aiuta a mantenere bassa la pressione del sangue proteggendo la salute dell’apparato cardiovascolare.

Il burro di sesamo è anche un’ottima fonte di fitosteroli che riducono i livelli di colesterolo cattivo e di sesamini, fibre che hanno la stessa funzione dei fitosteroli ed in più prevengono l’ipertensione.

Ma sono soprattutto gli omega 3 e gli omega 6 che, come abbiamo visto proteggono la salute in modo particolare, migliorando le funzioni cognitive e ritardando l’insorgenza di patologie collegate alla demenza senile.

Abbiamo visto che il burro di sesamo è anche un’importante fonte di rame, un minerale dalle proprietà antinfiammatorie utile per la cura delle varie forme di artrite.

Il burro di sesamo si trova generalmente nei negozi di alimenti naturali. E’ però piuttosto costoso quindi vediamo come preparalo in casa con pochi ingredienti e velocemente.

Ingredienti per 1/2 tazza

2 cucchiai di sesamo
1/2 cucchiaino di olio di sesamo
1/4 di cucchiaino di sale
1/4 di tazza di acqua tiepida
Preparazione

Mettere i semi di sesamo in un frullatore e macinare fino ad ottenere un composto piuttosto omogeneo.
Aggiungere olio di sesamo e sale e far andare il frullatore aggiungendo acqua un po’ alla volta facendo amalgamare bene.

Il burro di sesamo così preparato va consumato entro breve per evitarne l’irrancidimento e va conservato lontano da fonti di luce.