facebooktwitteryoutube
in Casa - 07 Jul, 2017
by Reggia delle Meraviglie - no comments
Come Preparare Tavola per Acquerelli

La carta ha una naturale tendenza ad arricciarsi quando viene bagnata, specie nelle grammature più leggere. Se state cercando di produrre un’immagine professionale, questo è assolutamente da evitare. Il modo sicuro per evitare questo inconveniente è quello di tendere la carta.

Occorrente
Carta per acquerelli
Tavola
Bacinella
Spugna
Strisce nastro gommato

La carta per acquerelli ha un solo lato utilizzabile ed è importante saperlo riconoscere guardando la filigrana. Immergi la carta a faccia in su nella bacinella e lasciala per qualche minuto. Stendi la carta, sempre a faccia in su, sulla tavola di supporto pulita. Inizia da un lato e premilo bene con la spugna, poi usa sempre la spugna per togliere ogni traccia d’aria sottostante la carta.

Rimuovi ogni eccesso d’acqua son la spugna ben strizzata, poi sigilla i bordi della carta con il nastro gommato. Prendi una striscia leggermente più lunga del foglio e inumidiscila con dell’acqua prima di applicarla, così da attivare la colla. Mi raccomando fai attenzione a non sbagliare la quantità d’acqua.

Stendi il nastro gommato in modo che copra bene il bordo della carta e ripeti il processo per tutti e quattro i lati. Se vuoi, puoi aggiungere un pezzo di nastro gommato negli angoli, in modo da evitare che si sollevino. Lascia asciugare completamente in un posto caldo. Risulta essere un procedimento lento, ma ti permette di risparmiare soldi rispetto alle tavole per acquerelli preconfezionate.